Cos'è la Certificazione Biologica

Le aziende che vogliono ottenere la certificazione biologica per i propri prodotti devono rispettare il Reg. CE 834/2007, che definisce il sistema di produzione, trasformazione, etichettatura, controllo e certificazione nell’Unione Europea.

L’agricoltura biologica è un metodo di produzione agricola che esalta la naturale fertilità dell’ecosistema suolo, la salubrità dei prodotti e rafforza la sostenibilità senza usare prodotti di sintesi (es. fitofarmaci e concimi chimici).

Come funziona la certificazione

Una volta completata la notifica le fasi della certificazione prevedono:

  • L’organismo di certificazione fissa la prima visita ispettiva (fase di avvio), e affida l’azienda a un ispettore che procede con la verifica
  • L'ispettore verifica la conformità dell’azienda e della documentazione predisposta al regolamento comunitario e presenta una relazione all'organismo di certificazione
  • Una volta valutati i documenti e i risultati della fase di avvio, l’organismo di certificazione decide per l’ammissione dell’operatore nel sistema di controllo del biologico
  • All'azienda viene comunicata l'idoneità e i tempi per la conversione (per le aziende agricole) attribuiti ai singoli appezzamenti in funzione della produzione e le eventuali azioni correttive da adottare
  • All'azienda NON idonea viene invece comunicata la non idoneità con le relative motivazioni, e le modalità per un eventuale ricorso
  • In base a un Piano Preventivo dei Controlli annuale, l’ organismo di certificazione sorveglia e valuta il mantenimento della conformità alla norma di riferimento

Per ulteriori approfondimenti potete consultare il sito del mio ente certificatore.